Regolamento Beach Volley 2019

Regolamento Beach Volley

Il Beach Volley è uno sport giocato da due squadre composte da due giocatori ciascuna all’interno di un campo di sabbia diviso da una rete. La squadra ha a disposizione tre tocchi per rinviare la palla nel campo dell’avversario (compreso il tocco di muro).Nel Beach Volley la squadra che vince un’azione di gioco conquista il punto. Quando la squadra in ricezione vince un’azione, conquista un punto ed il diritto a servire. Il giocatore al servizio deve alternarsi ogni qualvolta ciò accade.

Il beach volley è uno sport maschile e femminile che fece la sua prima apparizione come sport olimpico alle olimpiadi di Atlanta 1996.

Composizione delle squadre

In quanti si gioca a Beach Volley?

 Una squadra si compone esclusivamente di 2 giocatori.

Soltanto i due giocatori registrati a referto possono prendere parte alla gara.

Uno dei due giocatori della squadra è il capitano e deve essere indicato nel referto.

Per le competizioni ufficiali FIVB non è prevista la presenza dell’allenatore come pure ricevere indicazioni dall’esterno durante la gara. Nelle manifestazioni FIPAV, le squadre possono essere dirette da un allenatore/maestro di Beach Volley come previsto dal Regolamento Beach Volley FIPAV.

REGOLE DEL BEACH VOLLEY

Una squadra conquista un punto:

  • quando la palla cade a terra nel campo opposto;
  • quando la squadra avversaria commette un fallo;
  • quando la squadra avversaria riceve una

I Falli nel beach volley:

Una squadra commette fallo eseguendo un’azione di gioco contraria alle regole (o violandole per altri versi). Gli arbitri giudicano i falli e stabiliscono le conseguenze in accordo con le regole di gioco:

  • se due o più falli sono commessi in momenti successivi, solo il primo di essi è sanzionato;
  • se due o più falli sono stati commessi contemporaneamente da giocatori avversari, l’arbitro sanziona un DOPPIO FALLO, e si fa rigiocare l’azione.

REGOLAMENTO E PUNTEGGI:

Azione di gioco e azione di gioco completata

  • Se la squadra al servizio vince l’azione di gioco, essa conquista un punto e continua a
  • Se la squadra in ricezione vince l’azione di gioco, essa acquisisce un punto e deve successivamente

Un set (eccetto il 3° decisivo set) è vinto dalla squadra che per prima consegue 21 punti con uno scarto di almeno 2 punti. In caso di 20 punti pari, il gioco continua fino a conseguire lo scarto di due punti (22-20; 23-21; ecc.).

VITTORIA NEL BEACH VOLLEY

La gara è vinta dalla squadra che si aggiudica due set.

In caso di 1-1 pari, il 3° set decisivo è giocato a 15 punti con uno scarto di almeno due punti.

SCONFITTA:

  • Se una squadra rifiuta di giocare dopo essere stata invitata a farlo, è dichiarata perdente per rinuncia, con il punteggio di 0-2 per la gara e 0-21, 0-21 per ogni set.
  • Una squadra che non si presenta in tempo sul terreno di gioco è dichiarata perdente per

ORDINE DI SERVIZIO E VIOLAZIONI

  • L’ordine di servizio è mantenuto per tutta la durata del set (così come determinato dal capitano immediatamente dopo il sorteggio).
  • Quando la squadra in ricezione guadagna il diritto a servire, i suoi giocatori “ruotano” di una
  • Si determina un fallo di rotazione quando non è rispettato l’ordine di servizio. La squadra è sanzionata con un punto ed il servizio agli avversari.

AZIONI DI GIOCO

 La palla è “fuori” quando:

  • cade sul campo completamente fuori delle linee di delimitazione (senza toccarle);
  • tocca un oggetto fuori dal terreno di gioco, o una persona esterna al gioco;
  • tocca le antenne, i pali, i cavi o le stessa rete oltre le bande laterali;
  • attraversa il piano verticale della rete parzialmente o totalmente nello spazio esterno durante il servizio o durante il terzo tocco della squadra.

TOCCHI DI SQUADRA

Un tocco è qualsiasi contatto con la palla da parte di un giocatore in gioco.

Ogni squadra ha diritto ad un massimo di tre tocchi per rinviare la palla oltre la rete. Se ne sono effettuati di più, la squadra commette fallo di quattro tocchi.

Questi tocchi della squadra includono non solo tocchi intenzionali, ma anche contatti involontari con la palla.

Se entrambi i giocatori cercano di giocare la palla ma uno solo di essi la tocca, si considera un solo tocco.

La collisione fra giocatori, non costituisce fallo.

  • Quando due avversari toccano simultaneamente la palla al di sopra della rete e la palla rimane in gioco, la squadra che la rigioca ha diritto a tre nuovi tocchi. Se la palla cade “fuori”, è fallo della squadra schierata nel campo
  • Se due avversari toccano simultaneamente la palla al di sopra della rete, causando un contatto prolungato, il gioco
  • Se la palla tocca l’antenna dopo un contatto simultaneo da parte di due giocatori avversari sopra la rete, l’azione va

FALLI DI TOCCO DI PALLA

  • QUATTRO TOCCHI: una squadra colpisce la palla quattro volte prima di
  • TOCCO AGEVOLATO: un giocatore si avvale di un compagno di squadra o delle attrezzature/oggetti per giocare la palla entro l’area di
  • PALLA TRATTENUTA: la palla non rimbalza al tocco, è fermata e/o lanciata
  • DOPPIO TOCCO: un giocatore colpisce la palla due volte in successione o la palla tocca successivamente varie parti del suo corpo
  • La palla inviata nel campo avverso deve passare al di sopra della rete entro lo spazio di passaggio. Lo spazio di passaggio è la parte del piano verticale della rete delimitata come segue:
    • Inferiormente dal bordo superiore della rete;
    • lateralmente dalle antenne e loro prolungamento immaginario;
    • superiormente dal soffitto o struttura (se presente).
  • La palla che ha attraversato il piano verticale della rete verso la zona libera opposta totalmente o parzialmente al di fuori dello spazio di passaggio, può essere recuperata, entro i tocchi previsti per la squadra, a condizione che:
    • la palla, quando viene rinviata all’indietro, attraversi di nuovo il piano verticale della rete, totalmente o parzialmente, nello spazio esterno dallo stesso lato del campo.
  • La palla è “fuori” quando attraversa completamente il piano verticale della rete sotto di
  • Un giocatore, tuttavia, può entrare nel campo opposto per giocare la palla prima che essa attraversi lo spazio esterno alla zona di passaggio o prima che attraversi completamente il piano verticale della rete.
  • Nell’attraversare la rete, la palla può toccarla.
  • La palla inviata in rete può essere ripresa entro il limite dei tre tocchi permessi

GIOCATORE A RETE

  • Nel muro, un giocatore può toccare la palla oltre la rete, a condizione che non interferisca con il gioco dell’avversario, prima o durante l’ultimo colpo d’attacco.
  • Dopo il colpo di attacco, al giocatore è permesso di passare con la mano oltre la rete, a condizione che il tocco di palla avvenga nel proprio spazio
  • Un giocatore può entrare nello spazio opposto, campo e/o zona libera, a condizione che non interferisca con il gioco

CONTATTO CON LA RETE

  • Il contatto di un giocatore con la rete tra le antenne, durante l’azione di giocare la palla, è
  • L’azione di giocare la palla include (tra le altre) il salto, il tocco di palla (o il suo tentativo) e la ricaduta sicura, che permetta di iniziare una nuova azione.
  • I giocatori possono toccare i pali, i cavi o qualsiasi altro oggetto oltre le antenne, inclusa la rete stessa, a condizione che non interferisca con il
  • Se la palla inviata contro la rete, causa il contatto di quest’ultima con un giocatore avverso, non è

FALLI DEL GIOCATORE A RETE

  • Un giocatore tocca la palla o un avversario nello spazio opposto prima o durante l’attacco
  • Un giocatore interferisce con il gioco avversario penetrando nello spazio opposto sotto la
  • Un giocatore interferisce con il gioco :
    • toccando la rete tra le antenne o l’antenna stessa durante la propria azione di giocare la palla;
    • usando la rete tra le antenne come supporto o ausilio per recuperare l’equilibrio;
    • avvantaggiandosi slealmente sull’avversario toccando la rete;
    • compiendo azioni che ostacolano un legittimo tentativo di giocare la palla di un avversario;
    • afferrando o trattenendo la

SERVIZIO NEL BEACH  VOLLEY

Il servizio è l’atto della messa in gioco della palla da parte del previsto giocatore che si trova nella zona di servizio.

Il primo servizio del set è effettuato dalla squadra determinata per sorteggio.

ORDINE DEL SERVIZIO

  • I giocatori devono seguire l’ordine di servizio riportato nel
  • Dopo il primo servizio del set, il giocatore al servizio è così determinato:
    • quando la squadra al servizio vince lo scambio, il giocatore che lo aveva in precedenza effettuato, serve di nuovo;
    • quando la squadra in ricezione vince l’azione, ottiene il diritto a servire ed il giocatore che non aveva servito l’ultima volta, servirà.

ESECUZIONE DEL SERVIZIO

  • La palla deve essere colpita con una mano o con qualsiasi parte del braccio dopo essere stata lanciata o lasciata dalla mano/i.
  • È permesso lanciare o lasciare la palla una sola volta. È permesso scambiare la palla tra le
  • Il giocatore al servizio può disporsi liberamente all’interno della zona di servizio. Nel momento in cui colpisce la palla o nello slancio per un servizio al salto, il battitore non deve toccare il terreno di gioco (linea di fondo inclusa) o il suolo all’esterno della zona di servizio. Il suo piede non può andare sotto la linea di fondo.
  • Dopo aver colpito la palla, egli può andare o ricadere fuori della zona di servizio o dentro il campo. Non è fallo se la linea si muove a causa dello spostamento della sabbia causato dal
  • Il giocatore al servizio deve colpire la palla entro i 5 secondi successivi al fischio di autorizzazione del 1°
  • Il servizio effettuato prima del fischio dell’arbitro è annullato e deve essere ripetuto.
  • Se la palla lanciata o lasciata dal giocatore al servizio cade senza essere toccata o ripresa dallo stesso giocatore, il servizio è considerato
  • Non è permesso un ulteriore tentativo di

FALLI DURANTE IL SERVIZIO

I seguenti falli causano un cambio del servizio. Il giocatore al servizio:

  • non rispetta l’ordine di servizio;
  • non effettua correttamente il

Falli di servizio dopo aver colpito la palla

  • Dopo che la palla è stata colpita correttamente, il servizio diventa falloso se la palla:
    • tocca un giocatore della squadra al servizio o non oltrepassa completamente il piano verticale della rete;

ATTACCO

Tutte le azioni che dirigono la palla verso il campo avversario, ad eccezione del servizio e del muro, sono considerate come attacco.

  • Un attacco è completato nel momento in cui la palla attraversa completamente il piano verticale della rete o è toccata da un
  • Un giocatore può effettuare un attacco a qualsiasi altezza a condizione che il contatto con la palla avvenga entro il proprio spazio di gioco

FALLI IN ATTACCO

  • Un giocatore tocca la palla nello spazio di gioco
  • Un giocatore invia la palla “fuori”.
  • Un giocatore completa un attacco con un tocco delle dita a mano aperta o se usa le punte delle dita, esse non sono rigide ed
  • Un giocatore completa un attacco sul servizio avversario, quando la palla è interamente al di sopra del bordo superiore della
  • Un giocatore completa un attacco utilizzando un palleggio con le dita a mani aperte, che ha una traiettoria non perpendicolare alla linea delle spalle. Eccezione quando effettua un tentativo di passaggio al suo

IL MURO NEL BEACH VOLLEY

  • Il muro è l’azione dei giocatori vicino alla rete per intercettare la palla proveniente dal campo avverso, superando il bordo superiore della rete, a prescindere dalla altezza del contatto con la palla. Al momento, del contatto con la palla, parte del corpo deve trovarsi al di sopra del bordo superiore della rete.

Tentativo di muro

  • Un tentativo di muro è l’azione di muro senza toccare la palla.

Muro effettivo

  • Un muro è effettivo quando la palla è toccata da un giocatore partecipante al muro.

Muro collettivo

  • Un muro collettivo è eseguito da due giocatori vicini fra di loro e diviene effettivo quando uno di loro tocca la

TOCCO DI MURO

Tocchi consecutivi (rapidi e continui) possono essere effettuati da parte di uno o più giocatori a muro, a condizione che si susseguano nel corso della medesima azione. Questi sono contati come unico tocco di squadra. Questi tocchi possono avvenire con qualsiasi parte del corpo.

MURARE NELLO SPAZIO AVVERSO

Nel murare, il giocatore può passare le sue mani e braccia oltre la rete, a condizione che questa azione non interferisca con il gioco avversario. Quindi non è permesso toccare la palla oltre la rete fino a quando l’avversario non ha effettuato il colpo di attacco.

MURO E TOCCHI DI SQUADRA

  • Il contatto della palla da parte del muro è conteggiato come un tocco di squadra. Pertanto, dopo il tocco di muro, la squadra ha diritto a soli due tocchi per rinviare la
  • Il primo tocco dopo il muro può essere eseguito da qualsiasi giocatore, incluso quello che prima ha toccato la palla a

MURARE IL SERVIZIO

É vietato murare la palla del servizio avversario.

FALLI DI MURO

Il             giocatore            a             muro     tocca     la            palla      nello      spazio   avverso prima               o contemporaneamente al colpo d’attacco avversario.

  • Murare la palla nello spazio avverso al di fuori dell’antenna.
  • Un giocatore mura la palla proveniente dal servizio
  • Il muro invia la palla “fuori”.

DIMENSIONI DEL CAMPO DA GIOCO NEL BEACH VOLLEY

Il terreno di gioco è un rettangolo di m 16 x 8, circondato da una zona libera larga almeno 3 metri in ogni parte. Lo spazio di gioco libero, è quello sopra l’area di gioco, e deve essere libero da ogni ostacolo. Lo spazio di gioco libero sopra la superficie di gioco deve essere di almeno 7 metri. Per le competizioni ufficiali FIVB, la zona libera deve misurare da un minimo di 5 metri fino ad un massimo di 6 metri dalle linee laterali/ di fondo. Lo spazio di gioco libero deve misurare almeno 12,5 metri al di sopra della superficie di gioco.

Campo da gioco beach volley

La superficie deve essere composta da sabbia livellata, il più possibile piana ed uniforme, priva di pietrisco, conchiglie ed ogni altra cosa che possa rappresentare rischio di tagli o infortuni ai giocatori.

Due linee laterali e due di fondo campo delimitano il terreno di gioco. Non c’è linea centrale. Esse sono tracciate all’interno delle sue dimensioni. Tutte le linee sono larghe 5 cm. Devono essere di un colore che contrasti in modo evidente con quello della sabbia.

Quanto è alta la rete nella pallavolo?

La rete è posta verticalmente esattamente al centro del terreno di gioco, ad un’altezza nella sua parte superiore di 2,43 m per gli uomini e di 2,24 m per le donne. La rete è lunga 8,5 metri e misura 1 m (+/- 3 cm) di larghezza quando è tesa e posta verticalmente sull’asse minore del terreno di gioco.

Equipaggiamento Beach volley

L’equipaggiamento di un giocatore si compone di un pantaloncino o di un costume da bagno. Una canotta o un top è opzionale se non diversamente specificato nella indizione del torneo. I giocatori possono indossare un cappello/copricapo. Nelle competizioni ufficiali FIVB, i giocatori della stessa squadra devono indossare uniformi dello stesso colore e fattura, come da regolamento del Torneo. Le uniformi dei giocatori devono essere pulite.

I giocatori devono giocare a piedi nudi eccetto se autorizzati dal 1° arbitro.

Le canotte dei giocatori (o i pantaloncini se sono autorizzati a giocare senza maglietta) devono essere numerate con 1 e 2.

Il numero deve essere posto sul petto (o sul davanti del pantaloncino).

Il numero deve essere di colore contrastante con quello della canotta e deve avere un’altezza minima di 10 cm. Il materiale con cui viene formato il numero deve avere una larghezza di almeno 1,5 cm.

INTERVALLI E CAMBI DI CAMPO

  • Un intervallo è il tempo che intercorre tra i set. Tutti gli intervalli durano 1 minuto.
    • Durante questo tempo, si procede al cambio dei campi (se necessario) ed alla registrazione sul referto dell’ordine di servizio delle squadre.
    • Durante l’intervallo prima del set decisivo, gli arbitri effettuano un nuovo sorteggio in ottemperanza alla Regola 7.1.
  • Le squadre cambiano i campi ogni 7 punti (1° e 2° set), ed ogni 5 punti (3° set) giocati.
  • Durante il cambio dei campi le squadre devono cambiare campo immediatamente senza
  • Se il cambio dei campi non viene effettuato al momento regolamentare, sarà effettuato non appena ci si accorgerà dell’errore.
  • Il punteggio maturato al momento del cambio dei campi rimarrà inalterato.
In quanti si gioca a beach volley?

Una squadra si compone esclusivamente di 2 giocatori.

Quanto è alta la rete del beach volley?

La rete è posta verticalmente esattamente al centro del terreno di gioco, ad un’altezza nella sua parte superiore di 2,43 m per gli uomini e di 2,24 m per le donne. La rete è lunga 8,5 metri e misura 1 m (+/- 3 cm) di larghezza quando è tesa e posta verticalmente sull’asse minore del terreno di gioco.

Quali sono le dimensioni di un campo da beach volley?

Il terreno di gioco è un rettangolo di m 16 x 8, circondato da una zona libera larga almeno 3 metri in ogni parte.

Il beach volley è sport olimpico?

Il beach volley è uno sport olimpico dalle olimpiadi di Atlanta 1996